si conclude con un esiguo bottino il Memorial Carlini 2018, gara fiume che ha visto impegnati 435 atleti di 38 società provenienti da Liguria, Piemonte, Lombardia e Serbia.

Continua a leggere

Buona prova dei nostri atleti a questo Trofeo Libertas Albisola 2018. Qualche rammarico per l’esito inaspettato di alcuni incontri decisivi, ma comunque un ottimo quarto posto della nostra società nella classifica finale.

Continua a leggere

Un ottimo bottino per i piccoli atleti della Scuola Karate Shibumi ai Campionati Liguri Gran Premio Giovanissimi che si sono svolti sabato 13 ottobre 2018 nel Palazzetto dello Sport di Quiliano: con ben quattro medaglie d’oro, una d’argento e otto di bronzo la nostra società si è aggiudicata novantasei punti nella classifica complessiva, piazzandosi al secondo posto dietro il Karate Club Savona.

Continua a leggere

Lorenzo Porcile, 11.04.2002 – 06.10.2018

Nove medaglie per nove atleti, en plein della Scuola Karate Shibumi al Campionato Regionale FiJLKAM Liguria per le classi da Esordienti a Seniores, e secondo posto assoluto nella classifica delle società.

Continua a leggere

Al Porto Antico Dallo sport un ponte per Genova. La FiJLKAM Liguria Karate rappresentata dal Presidente M° Franco Quaglia, con gli atleti della Scuola Karate Shibumi del M° Roberto Ferrigno e quelli del Senkukai del M° Emiliano Marchi, e la straordinaria partecipazione della nostra beniamina Viviana Bottaro, tutti insieme per dire che a Genova batte forte il cuore dello sport e della solidarietà.

Continua a leggere

Esibizione del gruppo Karate alla Festa della Parrocchia Sant’Antonino Martire di Cesino. Una rappresentativa della nostra Scuola ha partecipato proponendo diversi esercizi, protagonisti come al solito i bimbi.

 

Quando si pratica su un prato scosceso occorre adattare la propria postura in base al terreno sottostante per non perdere l’equilibrio.
Essere come acqua è stato il messaggio su cui abbiamo riflettuto sabato durante il nostro evento “Tai chi a Cascina Castello”. Un consiglio del Tao per vivere meglio. L’acqua che si adatta, che cambia forma, che aggira gli ostacoli, che trova sempre una strada per andare avanti ma che lascia un segno anche sulle rocce più dure.
Una bella mattinata non troppo soleggiata per godersi a pieno gli esercizi rilassanti e rigeneranti del qi kung e i movimenti armoniosi del tai chi, con una particolare attenzione alla forma “Agitare le mani nelle nuvole” affinché il sole non diventasse troppo fastidioso