Scuola Karate Shibumi
'Il Karate è per tutta la vita.'
Gichin Funakoshi
Il Taiji
Il Taijiquan (o Tai Chi Chuan) è una disciplina cinese di movimento, codificata nei secoli scorsi come efficace tecnica di combattimento e poi divenuta ginnastica e pratica igienica per il benessere del corpo e della mente.

Le sue origini sono antichissime e risalgono al XIII secolo, durante la dinastia Yuan (1279-1368) ad opera del monaco Zhang San Feng. Insieme al Baguazhang ed allo Xingyiquan è uno dei tre stili interni del Gongfu, che affondano le proprie radici nella filosofia Taoista dello Ying e dello Yang come forze elementari dell'uomo e del cosmo.

Oggi il Taiji ha valicato i confini della Cina ed è praticato da milioni di persone in tutto il mondo. Dei quatro stili principali conosciuti (Yang, Chen, Wu e Sun) lo stile Yang è quello più largamente diffuso. Lo studio avviene attraverso esercizi individuali (forme) e a coppie (tuishou) basati sull'equilibrio, la coordinazione, il controllo del respiro, l'efficacia del gesto.

I movimenti lenti e controllati del Taiji consentono l'acquisizione di una eccezionale coscienza del proprio corpo, migliorandone le funzionalità e favorendo l'equilibrio psicofisico ed il benessere in generale. L'eleganza dei gesti rende poi questa disciplina uno spettacolo unico seppure alla portata di tutti.